chiusura piscina invernale

Durante la chiusura piscina occorre avere comunque una particolare cura della vasca e dell’impianto potendo scegliere tra tre modalità operative diverse ed eseguire alcune operazioni di fondamentale importanza.

L’acqua dalla piscina non andrà assolutamente svuotata perchè in caso di forti ghiacciate tutta la struttura della piscina si danneggerebbe.

In questo articolo andremo a spiegare i tre diversi modi per chiudere la tua piscina in inverno.

Le tre modalità di chiusura piscina sono:

Svernamento attivo

Questa tipologia di svernamento permette di mantenere una perfetta qualità dell’acqua garantendo l’estetica della piscina. Con questa modalità si evita anche il grippaggio della pompa, che potrebbe avvenire dopo periodi lungi di disuso.

Lo svernamento attivo consiste nel lasciare la filtrazione in funzione ridotta tutto l’inverno.

La filtrazione della piscina va mantenuta in funzione per brevi e ripetuti periodi (almeno 3 periodi di un’ora ciascuno in una giornata).

La pulizia del fondo della piscina e della linea d’acqua deve essere eseguita con regolarità e, inoltre, la struttura bisogna proteggerla con dei flottanti se il rischio gelo è molto alto.

Bisogna inoltre versare all’ interno della piscina lo svernante, un prodotto invernale che evita la proliferazione delle alghe.

I passaggi da eseguire per pulire la tua piscina prima della chiusura invernale li trovi nell’articolo: “Chiusura invernale piscina: consigli per evitare brutte sorprese a primavera”

Attenzione:

Nei periodi di forte gelate da -5°C a -10°C, aumentate il tempo di filtrazione a 6 volte al giorno da 1 ora ciascuna così da evitare che le tubature si ghiaccino. Al di sotto di tali temperature la filtrazione va messa in continuo.

Per un corretto funzionamento dell’impianto, verificate frequentemente che l’acqua della piscina sia sempre al giusto livello.
Nel caso di una piscina a sfioro controllate che l’acqua sfiori continuamente e con regolarità.

In zone particolarmente fredde, in inverno è necessario che nessuna impurità ostruisca gli skimmer e che il livello dell’acqua non raggiunga le mattonelle del bordo, le quali devono sempre restare fuori dal ghiaccio e dalla neve per non venire danneggiate.

Nella piscina a sfioro controllare che nessuna impurità ostruisca la griglia dello sfioro e che lo scarico della canala e del troppo pieno della vasca di compenso non siano ostruiti.

Svernamento parziale

Lo svernamento parziale è la modalità di chiusura piscina che consiglia Piscina.Shop ai suoi clienti. Infatti con questa modalità, quando aprirai di nuovo la tua piscina in primavera, sarà molto più facile recuperare l’acqua della vasca.

Se vuoi risparmiare tempo e denaro a primavera leggi l’articolo Chiusura piscina invernale: lo svernamento parziale

Svernamento totale

Costituisce la terza soluzione per svernare la piscina.

È consigliata solo nei luoghi sottoposti a gelate forti e lunghe.

Questa operazione va eseguita solo in caso la temperatura scenda sotto i 12°C.

Pulite il fondo con l’aspirafango o il robot e pulite il filtro.

Pulite il filtro e fate un contolavaggio prolungato.

Per il controlavaggio seguire i passaggi elencati nell’articolo ”Chiusura invernale piscina: consigli per evitare brutte sorprese a primavera”

Poi svuotate il filtro attraverso il tappo.

Abbassare il livello dell’acqua al di sotto del livello degli skimmer e delle mandate e svuotate tutte le tubazioni o le sezioni delle tubazioni situate a meno di 40 cm di profondità nel terreno, in quanto sarebbero a rischio gelo.

In caso di piscina a sfioro abbassare il livello dell’acqua al di sotto del livello del bordo sfioratore e svuotate le tubazioni situate a meno di 40 cm di profondità nel terreno.

Tutte le tubazioni andranno svuotate utilizzando delle prolunghe da innestare nei vari accessori. Le tubazioni si svuoteranno per gravità o grazie all’aiuto della pompa.

Svitate le mandate e inserite gli specifici tappi per ognuna delle mandate e per gli skimmer.

Posizionare all’interno della piscina una linea di flottanti formando una diagonale nel senso della lunghezza del bacino o seguendo l’asse della piscina nelle forme libere.

Scollegate la pompa, aprite il coperchio e levate il prefiltro, pulitelo e metterlo all’asciutto.

Versate nella piscina lo specifico prodotto svernante che, oltre ad essere un alghicida, evita le incrostazioni.

Per maggiori informazioni sui passaggi per preparare la piscina alla chiusura (clicca qui)

É assolutamente richiesto di coprire la piscina con una specifica copertura invernale che proteggerà lo specchio dell’acqua dalle foglie, polveri e detriti portati dal vento e, inoltre, eviterà il rischio di cadute accidentali di bambini o animali in piscina nel periodo invernale.

COPERTURE SCONTATE DEL -50% OFFERTE IMPERDIBILI!!

COMPILA IL MODULO QUI SOTTO E RICEVI IL PREVENTIVO PER LA TUA COPERTURA!

Leave a comment